Carcasse dogmatiche

Spreco frasi, risate e primavere
appartenenti al lontano passato,
vedo le fioriture di nuove ere
appassite già prima d’aver dato

humus alla terra: s’è consumato
un ciclo distruttivo contro schiere
di numeri senza nome, un prato
di tombe e d’insanguinate bandiere.

Vedo persone nel rumore bianco
di questo tempo amaro sentinelle
feroci come le camere a gas,

vedo la gente radunarsi in branco
e corpi che svolazzano da ancelle
verso la morte vestita di strass.

16 Comments

  • Sarino

    15 Set 2018 at 11:55 Rispondi

    “Vedo persone nel rumore bianco
    di questo tempo amaro”
    questo passaggio mi ha stregato, al di là di qualunque commento, mi lascia senza parole. Un rumore bianco che si insinua dentro e che riecheggia a pelle.
    Complimenti

    • Irene Rapelli

      15 Set 2018 at 12:04 Rispondi

      Grazie per aver condiviso. È meraviglioso quando la musica nei versi riecheggia attraverso la pelle… come quando io ho letto il tuo “gioiello rubato”. È bello che anch’io sia riuscita a regalare qualcosa a te.

  • isidoromartinelli

    13 Set 2018 at 0:16 Rispondi

    beh,la morte vestita di strass è simpatica

  • almerighi

    10 Set 2018 at 12:15 Rispondi

    sicuramente un brano che non passa inosservato

  • tachimio

    8 Set 2018 at 8:34 Rispondi

    La tua poesia è molto d’ impatto. Per me hai un talento notevole, mai banale affascini. Sempre molto brava cara Irene. Un abbraccio. Isabella

  • Gentilino

    4 Set 2018 at 20:10 Rispondi

    comunque è poesia, tra le tue quella che mi piace di più.

    • Irene Rapelli

      4 Set 2018 at 20:21 Rispondi

      Piace anche a me, non per vanità, ma perché almeno l’argomento è un po’ diverso dal mio solito, inoltre sono riuscita, dopo eoni, a produrre un sonetto senza “coda”. Infatti io, normalmente, scrivo 300 poesie diverse, all’anno, sullo stesso tema, sono monotematica, più o meno, nel senso che uso i soliti 6-7 argomenti, declinati in tutte le salse, fino alla nausea.

  • Gentilino

    4 Set 2018 at 20:08 Rispondi

    perché il primo se ce ne sono gia’ 5 ?

    • Irene Rapelli

      4 Set 2018 at 20:16 Rispondi

      Ciao. Intendi i commenti? Erano 3, che avevo approvato, più due miei. Poi, mi sono arrivati altri 3 commenti spam che non sono finiti in Spam, che ho cancellato quindi: il fatto è che cancellandoli, per errore, ho cancellato anche i 3 commenti più due mie risposte, perché sono un po’ stordita e li avevo selezionati, prima di cliccare su “delete”.

Rispondi