Poesie

Devianze

La seguente poesia si trova pubblicata anche nel sito del poeta Flavio Almerighi, il cui articolo è: Omero svegliato di soprassalto, inedito e intervista a Irene Rapelli.


Non è luce, la luce
gocciata sul fogliame
è spazzata dall’uomo, passaporto di fame
in fila irregolare, addosso al cimitero
vagante per le città – chi lo sa, chi lo sa
se mai si sveglierà quel fantasma straniero
con barba e denti gialli
cui vidi un occhio nero.

Sorride la carcassa
di lampioni e fanali,
gra(da)sso portafoglio, addobbato di strass
come la notte già sulle camere a gas
dorata cantò « urrà, ché la morte verrà
nel mio stellato soglio » e poi di qua, di là
« un valzer empirà
i miei salotti e viali. »

« Chi lo sa, chi lo sa », non tutto finirà,
forse soltanto un dio
muore d’eternità
in ettari d’azzurro, con grande carità
e l’anima « di chi » mai più ritornerà
« perché poi » si vedranno votare sacerdoti
i popoli imploranti
costellazioni atroci

innalzate nel ventre fra le ossa d’elefante
di vinte civiltà
dal sipario sgargiante, teatro di bontà
inscatolate in cartoni bagnati
sotto i ponti crollati

alle devianze dell’umanità.

15 pensieri su “Devianze”

  1. Francesco Cacciola dice:

    Cara Irene ultima mente non mi arrivano gli aggiornamenti di tutti e mi perdo le tue meraviglie…bravissima come sempre…leggo tutto..un saluto e complimenti sempre

    1. Irene Rapelli dice:

      Anche a me non di tutti. Non so perché.

      Un saluto e grazie,
      Irene

      1. Francesco Cacciola dice:

        Credo sia quando abbiamo utenti che scrivono molto dunque fanno saltare il contatore massimo di post visibili oer siti seguiti…quindi se hai un seguimi di qualcuno che scrive 10 articoli al giorno..in base a quanti tanti se ne perdono…ci sono arrivato perché ho scritto a wordpress…

      2. Irene Rapelli dice:

        Ah, ecco. Io, in media, scrivo un articolo al giorno.

      3. Francesco Cacciola dice:

        Io seguo alcuni siti che scrivono 70 80 articoli al giorno…vedo solo loro in pratica…e mi perdo bellezze letterarie come le tue. Scrivi benissimo…brava brava brva

  2. almerighi dice:

    GRAZIE PER AVERMENE PERMESSA LA CONDIVISIONE

    1. Irene Rapelli dice:

      Grazie a te, ma non esageriamo, orsù (sto scherzando).
      Ciao Nadia.
      I.

  3. Carlo Molinari dice:

    Complimenti Irene! E buona giornata.

Rispondi