Eco di sempre

Il sangue, romantico stratagemma
per sondare l’universo intero
impegolato in uno stretto lemma
del mio canto approssimato allo zero,
passione liquida, fulgida gemma
in vasi di fuoco del cuore nero,
teso al cielo dell’eterno dilemma,
fuso ad esso nel più grande mistero
mai concepito da gente mortale,
brucia l’aria di terre melodiose
quanto la musica creata dal nulla
perché la cenere di stelle vale
tutte le spine dolci delle rose
che mi penetrano fin dalla culla.