Epifania

Ignoro
quando balenò luce
nell’orizzonte dello sguardo privo
di tutto ciò che
desiderava. Ascolto
da allora il mare
ricucire garze bianche alle dita
e mettere cerotti
alle farfalle. Né so
se mai ritroverò
le candele affogate nel crepuscolo
in quell’inchiostro
che mi distrugge.

No Comments

Rispondi