Febbre lunare

Un ebook gratuito, Febbre lunare: raccolta di poesie.

La riproduzione – nel web – dei miei testi è consentita, senza aggiunte né modifiche, a patto di citare sempre la fonte, con nome, cognome e link. L’uso commerciale non è permesso senza previa autorizzazione.

IL MIO SANGUE

Il mio sangue rinverdirà nei fiori
strisciando sulle tombe, incantando
nuda pietra, gli umani malumori
forzati alla preghiera, blaterando
il mio sangue ticchetterà nei cuori
con un manto di stelle, oscillando
in bellezza piano piano in colori
d’arcobaleni, non importa quando
verrà pioggia, quando l’ignota morte
unirà il germoglio al suolo celeste,
altro non bramo che il suo velo bianco
chino all’altare davanti alle porte
che girando a vuoto cambiano veste
alla mia vita come saltimbanco.

— Irene Rapelli (Febbre lunare)

4 pensieri su “Febbre lunare

  1. Ciao Irene,
    molto originale, sia la tua metrica, sia l’utilizzo delle rime, sia le tematiche, profonde e capaci di analizzare le sfaccettature della nostra umanità tormentata.

    • Ciao, grazie per la lettura e per il commento. La metrica, in parte, è consistita in esercizio: in parte è stata un getto naturale; mi ha aiutata a migliorare la mia scrittura. Considero tuttavia superate le poesie dell’ebook, in gran parte, perché adesso, secondo altri criteri, ne cestinerei almeno un paio. Per quanto riguarda le tematiche: mi germogliano sulle dita, man mano che scrivo, impilando un verso dietro l’altro; non decido a priori il contenuto, quasi mai.

Rispondi