Ipotesi

Si ruppe
tracciando
nel latte celeste dei sogni
la rotta –
spargendo il nettare
zampillò, disseminando
i fiori di luce
dell’Olimpo
tra gli uomini alla mercede
d’un primogenito impulso
– folli genti alienate
guadano ancora il fiume:
irto e scosceso
il sangue delle stelle
è diluito
in correnti a bassa quota.

No Comments

Rispondi