Le foglie torneranno più lucenti

Le foglie torneranno più lucenti
dopo l’inverno che da sempre osanna
il pigro dormiveglia delle genti
d’ogni paese / e la morte danna
chi tenti di sfuggirle, è la manna
dolce per bocca negli strazi lenti,
l’amare delizioso che t’azzanna
quasi leccando, configgendo i denti
nella sostanza rude delle piante,
la morbidezza lungo colli e seni,
l’espresso desiderio dei morenti
d’eterni sogni d’oro, il diamante
sugli occhi spenti, ogni colpo ai reni
per labbra sconosciute più lucenti.