Benvenuto, lettore

La mia casa immaginaria, in costruzione. Sono un’appassionata di scrittura, che si diletta cimentandosi. Scrivo poesie e narrativa d’ogni tipo, pubblico ebook gratuiti e commetto azioni strampalate. Ti lascio una poesia a caso.

L’inconscio di stelle
in me alimenta
la fame di bellezza, l’arpa leggera
arroventa nel suono
l’ode straniera, nel sonno della sera
inargenta l’anima
la tristezza. Lenta lenta
la rima nel cuore s’accorcia, brilla
una nuvola
senza che la senta, nell’eternità
m’annienta
l’azzurro, nel sangue
s’addormenta. L’urlo
senza far rumore violenta
nel canto universale la dolcezza
dell’asprezza.

— Irene Rapelli